Unpack

Pagina Facebook

Gruppo Facebook

Partecipa ai nostri eventi

Unpack è un gioco simulativo che metterà alla prova la tua capacità di “spacchettare” le proposte di investimento per capire se sono solide e sostenibili, o meno.
In associazione utilizziamo molto lo spacchettamento e questo gioco vuole essere un esempio non esaustivo per far capire quanto lavoro ci sia da fare per gestire i rischi ed evitarli, quando viene compreso che la proposta non è buona.

Il gioco è molto semplice: dovrai leggere i testi proposti e poi rispondere alle domande, poni la massima attenzione nella lettura perché il testo non è ripetuto per ogni domanda.

UNPACK - BUSINESS GAME

ATTENZIONE: tutte le informazioni utilizzate in questo gioco sono fittizie e non legate ad alcuna situazione reale, queste NON SONO proposte di investimento ma solo simulazioni educative.

Leggi con attenzione i testi proposti e poi rispondi alle domande.

Useremo i tuoi dati (nome, cognome e indirizzo e-mail) solamente ai fini del Super Quiz Finanziario per inviarti il certificato di successo quando lo supererai e, occasionalmente, per le informazioni riguardanti le nostre attività associative.
I tuoi dati non saranno mai ceduti a terzi e potrai smettere di ricevere le nostre comunicazioni in qualsiasi momento.

1 / 10

Dingy

Dingy è un’innovativa azienda avviata nel 2015 che ha, per la prima volta, separato il concetto di ristorante da quelli di cucina creando le prime “cucine da asporto”: l’idea nasce dall’ormai larghissimo uso di app come JustEat, UberEats e Deliveroo.
Dingy offre la consegna con corrieri specializzati che lavorano solo per le sue cucine, formati appositamente e pagati meglio e regolarmente, al contrario di quelli delle suddette app.
Si tratta di un’idea così buona e innovativa da aver raccolto finanziamenti per 58,4 milioni di dollari negli USA un anno e due mesi.
Questo ha permesso a Dingy di assumere più di 230 persone e diventare un punto di riferimento in 11 delle maggiori città degli USA.

Oggi Dingy punta all’Europa, notoriamente più impegnativa degli USA quando si tratta di cucina, e per farlo è stato deciso di dare la possibilità di affiliarsi in franchising in modo da partire subito con un marchio conosciuto, un preciso metodo di lavoro e una struttura collaudata e funzionale.
L’offerta Dingy richiede un pagamento iniziale di 121.000€ che include:

  • Uso del marchio per il primo anno
  • Costruzione della cucina secondo il metodo Dingy
  • Formazione in loco per tre mesi con un formatore ufficiale Dingy
  • Accordi con le maggiori app di consegna del cibo
  • Menù sempre aggiornati che includono anche prodotti del territorio e quality food
  • Software gestionale
  • Esclusiva provinciale

Per mantenere l’uso del marchio Dingy l’affiliato dovrà pagare all’azienda il 2,5% del fatturato su base mensile, non è previsto un canone fisso.

------------------------

Quali sono i competitor di questo business?

2 / 10

Tra i costi tipici quali tra questi sono relativi a questo business?

3 / 10

Qual è il vantaggio di questo modello di business?

4 / 10

Qual è il target di riferimento per questo business?

5 / 10

Quale sarebbe la location più corretta per aprire questa attività?

6 / 10

LondonUp

LondonUp è una catena italiana di negozi di abbigliamento “made in UK” e presente sul mercato con 26 punti vendita, di cui 5 all’estero a Parigi, Barcellona, Praga, Bruxelles e Atene.
Possiede quattro marchi di sua esclusiva proprietà che coprono le esigenze di quattro diverse fasce di clientela tra cui quella del lusso.
Il fatturato 2017 ha toccato i 12,3 milioni di euro.
L’azienda è sul mercato da ormai 15 anni e ha in programma di aprire dei flagship store a Dubai, Mosca e Pechino entro Q4 2019: per questo motivo è stata fatta la scelta di non aumentare la presenza in Europa e USA con altri flasgship store ma di affidarsi al franchising data l’ormai comprovata esperienza nel settore.
Viene richiesta una location di pregio all’interno di centri commerciali, piazze o via in città d’arte o comunque di grande flusso turistico e con un alto numero di abitanti.

L’offerta in franchising LondonUp richiede un pagamento di 85.000€ e include:

  • Formazione del personale e del direttore del punto vendita
  • Allestimento del punto vendita in stile LondonUp
  • Controllo di qualità del punto vendita su base mensile
  • Una fornitura iniziale di merce di tutti i 4 marchi LondonUp per un valore di listino di 50.000€
  • Esclusiva provinciale e opzione prioritaria sull’apertura di altri punti vendita nella stessa regione

Le forniture sono obbligatorie dall’azienda madre.
LondonUp da contratto richiede il 5% del fatturato su base mensile.
Dopo il primo anno per mantenere l’uso del marchio LondonUp l’affiliato dovrà pagare 5000€ l’anno.

---------------------


Quali di queste caratteristiche generali NON è fondamentale in una proposta di franchising?

7 / 10

A fronte della fornitura iniziale di merce obbligatoria dei marchi LondonUp, ritieni:

8 / 10

Ritieni che la struttura aziendale possa essere un vantaggio per le vendite?

9 / 10

Sulla base dei dati inseriti nel testo ritieni che l’azienda sia:

10 / 10

Ritieni che possa essere un vantaggio il fatto di unire in un solo punto vendita 4 differenti marchi con altrettanti differenti target?

Your score is

0%

Esci

I tuoi dati saranno utilizzati nel pieno rispetto del D. Lgs. 196/2003, come successivamente integrato e modificato dal Regolamento Europeo 679/2016 e dal D. Lgs 101/2018.

Associazione Culturale per l'Alfabetizzazione Finanziaria - C.F. 97807240151 - Privacy policy
Il materiale presente su questo sito è da considerarsi esclusivamente a scopo didattico e non costituisce in nessun modo una sollecitazione, un consiglio o una raccomandazione all'investimento, all'acquisto o vendita di strumenti finanziari o al risparmio.