Leonardo Del Vecchio

 

Il 27 giugno 2022, ci ha lasciati uno dei più grandi imprenditori italiani, Leonardo del Vecchio, fondatore di Luxottica.

Leonardo Del Vecchio nasce a  Milano il 22 maggio 1935. Rimasto orfano di padre ancora prima di nascere, viene affidato ancora piccolo al collegio dei Martinitt, dove resta fino al diploma di scuola media.

Si trasferisce in Trentino, all’età di 22 anni, e trova lavoro come operaio in una fabbrica di incisioni metalliche. Nel 1958 apre ad Agordo una bottega di montature per occhiali

Nel 1961 la bottega si trasforma in Luxottica S.a.s., specializzata nella produzione di minuteria metallica per le occhialerie.

Nel 1981 l’azienda è pronta per fare il grande passo, passare al mercato internazionale, in particolare quello statunitense. Acquistare Avantgarde, un marchio statunitense di occhiali, e riesce ad aprire 4 nuovi stabilimenti assumendo circa 4500 nuovi dipendenti.

Riceve nel 1986  il riconoscimento di Cavaliere dell’Ordine al Merito del Lavoro dal Presidente della Repubblica Italiana. 

Nel 1990 Luxottica viene quotata nella Borsa di New York e 10 anni dopo, nel dicembre del 2000, si quota anche nella Borsa di Milano.

In brand inizia così ad acquisire altri marchi nel settore degli occhiali sia da sole sia da vista. Nel 1990 acquista Vogue, seguita 5 anni dopo da Persol e US Shoe Corporation (LensCrafters) nel 1995. Nel 1999 è il turno di Ray-Ban e Sunglass Hut Inc. nel 2001.

Infine Luxottica ha acquisito la californiana Oakley, con un accordo da $2,1 miliardi nel ì 2007. Nel 2017 infine si fonde con il gigante delle lenti Essilor, dando vita ad EssilorLuxottica.

Nel 2021 Luxottica conta circa 60.000 dipendenti in 6 stabilimenti in Italia e Cina ed è presente in oltre 130 paesi. 

Del Vecchio, con Delfin S.à.r.l., la sua “cassaforte” lussemburghese, controllava il 38,4% di EssilorLuxottica, il 28%di Convivio (società immobiliare francese), il 13% di Luxair (compagnia aerea Lussemburghese), il 18,9% di Mediobanca e il 5% di Assicurazioni Generali.

Ciascuno dei sui 6 figli ha la nuda proprietà del 12,5% della Delfin, mentre la moglie, Nicoletta Zampillo, avrà il restante 25%

La sua ricchezza ammontava a circa $24,7 miliardi, classificandolo 52° nella classifica dei miliardari Forbes 2022

Potrebbero interessarti anche...

Associazione Culturale per l'Alfabetizzazione Finanziaria - C.F. 97807240151 - Privacy policy
Il materiale presente su questo sito è da considerarsi esclusivamente a scopo didattico e non costituisce in nessun modo una sollecitazione, un consiglio o una raccomandazione all'investimento, all'acquisto o vendita di strumenti finanziari o al risparmio.